Ferentino (FR) / TORNANO GLI AUTOVELOX SULLA SUPERSTRADA / IL MESSAGGERO del 23 dicembre 2017

on . Postato in Attualità e notizie

IMG 2373

 

Ferentino (FR) / TORNANO GLI AUTOVELOX SULLA SUPERSTRADA / IL MESSAGGERO del 23 dicembre 2017

Nuovi autovelox sulla superstrada Ferentino-Frosinone-Sora saranno attivi dai primi del 2018.

L'Amministrazione ha fatto sapere che non si tratta assolutamente di una manovra per «fare cassa», ma per garantire la sicurezza degli automobilisti tanto è vero che gli introiti derivanti dalle multe saranno reinvestiti in sicurezza stradale.

All'avvio del progetto, quattro anni fa, si era ipotizzato un introito annuo di 600.000 euro, ora dovrebbero essere molti in meno.

Roma / Cerimonia di consegna di una ambulanza alla C.R.I. di Roma / Donata dalla Marco Pietrobono onlus / 16 dicembre 2017

on . Postato in Attualità e notizie

IMG 2370

 

Roma / Cerimonia di consegna di una ambulanza alla C.R.I. di Roma / Donata dalla Marco Pietrobono onlus / 16 dicembre 2017

Questa mattina, come da programma, alle ore 10.30, in via Amba Aradam 21/A, su iniziativa della “MARCO PIETROBONO Onlus”, si è svolta la cerimonia per la donazione e consegna alla Croce Rossa Italiana di Roma di una nuova ambulanza acquistata con il contributo finanziario dell’Associazione.

Il mezzo è accessoriato con le più moderne apparecchiature, tra cui un defibrillatore, e sarà utilizzato primariamente per il soccorso di vittime della strada (video della cerimonia: https://youtu.be/Up8v_WhnD4g).

La città di Roma subisce quotidianamente incidenti, spesso mortali, che avvengono lungo le strade della Capitale.

Il “pronto” e tempestivo soccorso alle vittime della strada è essenziale per la loro salvezza.

Siamo fieri come cittadini, anche nel nome del “nostro Marco”, di aver dato un contributo tangibile al pronto soccorso delle vittime della strada.

La nostra Onlus, rappresentata anche nella Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, continuerà, forte della concretezza dei risultati raggiunti, nei suoi programmi di solidarietà verso giovani disagiati, educazione alla lettura, donazione di supporti a tecnologia avanzata alle scuole e promozione di corsi di educazione stradale, con la collaborazione di personale specializzato e delle forze di polizia.

Il presidente della Marco Pietrobono Onlus, Simonetta Piezzo, ha accolto i numerosi rappresentanti delle molte Istituzioni convenute ed i tanti cittadini presenti.

Ha poi ringraziato il Vice Presidente della Camera dei deputati, On. Roberto Giachetti, che, oltre alla sua presenza per tutta la cerimonia, ci ha commossi ed inorgogliti anche con un suo discorso molto umano ed affettuoso.

Tutti i presenti hanno percepito ed espresso  un forte senso di solidarietà e di attaccamento al bene comune. Sappiamo che la nostra donazione – frutto del contributo di tanti sostenitori e di diverse aziende – costituisce un tassello importante del lavoro di tutti a favore della sicurezza stradale e delle persone bisognose di cure.

La cerimonia di consegna “ufficiale” dell’ambulanza è stata preceduta da brevi discorsi, intensi di contenuti ed affetto, fatti dai rappresentanti delle Istituzioni presenti alla cerimonia. Pertanto ringraziamo con tutto il cuore la funzionaria del 1° Gruppo Polizia di Roma Capitale, la Vice Questore Luciana Baron della Polizia di Stato, Mauro Tanfi della Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Claudio Martino dell'Associazione Unitaria Familiari e Vittime (AUFV) e Padre Antonio, in rappresentanza del Vescovo Mons. Leuzzi.

Anche Alessio Pietrobono, fratello di Marco, ha fatto un intervento specifico sulla sicurezza stradale, annunciando l’attività della nostra Onlus per l’organizzazione di un congresso, che si terrà ad Alatri il prossimo mese di maggio, sulla sicurezza stradale ed i risultati raggiunti con la legge sul cosiddetto “omicidio stradale”.

L’ultimo intervento è stato quello del Presidente della Croce Rossa Italiana di Roma, Debora Diodati.

Oltre il toccante discorso, ci ha ulteriormente inorgogliti consegnandoci una targa ricordo a memoria della giornata odierna e del dono ricevuto dalla Marco Pietrobono Onlus.

Dopo il taglio del nastro inaugurale e la benedizione dell’ambulanza da parte di Padre Antonio, la cerimonia si è conclusa con l’invio verso il cielo di tanti palloncini... in senso simbolico per portare il messaggio di tutti a MARCO.

Poi l’ambulanza, con un brevissimo suono di sirena, è partita per svolgere da subito il suo compito: alleviare sofferenze e salvare vite umane!

FONTE: https://marcopietrobono.com/eventi-2017/#Ambulanza_CRI_16_12_2017

Roma / Morì in scooter a Ravenna, i genitori di Marco Pietrobono regalano un'ambulanza alla Croce Rossa / di Adelaide Pierucci / 20 dicembre 2017

on . Postato in Attualità e notizie

 IMG 2368

 

Roma / Morì in scooter a Ravenna, i genitori di Marco Pietrobono regalano un'ambulanza alla Croce Rossa / di Adelaide Pierucci / 20 dicembre 2017

VEDI ANCHE: https://goo.gl/1tc2pc

Attrezzature mutimediali donate alle scuole, un concorso letterario ed ora un'ambulanza accessoriata con apparecchiature all'avanguardia.

I genitori di Marco Pietrobono, il ventiseienne romano falciato quattro anni fa su uno scooter a Ravenna, continuano ad elaborare il lutto con azioni di solidarietà in ricordo del figlio.

«Perché Marco era un ragazzo generoso», ricordano. L'ambulanza, munita anche di un defibrillatore con monitor e attrezzata per il soccorso delle vittime della strada, è stata consegnata sabato alla Croce Rossa. È stata infatti la onlus che porta il nome di Marco e presieduta dal padre Bruno (in realtà, il presidente della onlus è Simonetta PIEZZO, nota di Claudio Martino) a finanziare l'acquisto del mezzo di soccorso.

«Un piccolo ospedale viaggiante», ha detto con orgoglio Bruno Pietrobono. Oggi, intanto, in zona Due Leoni, sulla Casilina, è stata intestata la scuola media statale del quartiere (https://goo.gl/4P3HXM) a Marco Pietrobono. Il nome è stato scelto da genitori e docenti dopo un referendum.

FONTE: http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/marco_pietrobono_morto_ravenna_genitori_regalano_ambulanza_croce_rossa-3439991.html

Vicenza / IL CASO. All'inizio di giugno 2018 è in programma la prossima udienza del procedimento civile / GIOVANE FALCIATA E UCCISA. GUERRA SUL RISARCIMENTO / L'assicurazione del guidatore punterà su alcol e droga nel sangue della vittima, Sarah ACEVEDO,

on . Postato in Attualità e notizie

59BB4339 417D 4703 951B 491D441FCF41 3205 0000044B895692FC

Vicenza / IL CASO. All'inizio di giugno 2018 è in programma la prossima udienza del procedimento civile / GIOVANE FALCIATA E UCCISA. GUERRA SUL RISARCIMENTO / L'assicurazione del guidatore punterà su alcol e droga nel sangue della vittima, Sarah ACEVEDO, investita sulle strisce a novembre 2013 / di Matteo Carollo / IL GIORNALE DI VICENZA di lunedì 30 ottobre 2017

La famiglia ritiene superfluo discutere i valori. L'assicurazione vuole portare i dati davanti al giudice

L'ASSOCIAZIONE. «L'assicurazione fa il proprio gioco - spiega il presidente nazionale dell'Associazione italiana familiari e vittime della strada onlus (AIFVS), Alberto PALLOTTI.

Deve guardare al proprio bilancio, ma c'è modo e modo di procedere. Come associazione non tollereremo che venga infangata la memoria di Sarah. Useremo tutta la nostra forza per contrastare queste prepotenze, anche con forme di protesta contro l'assicurazione».

Pallotti vuole contestare anche i risultati delle analisi.

«Presenteremo un esposto con la famiglia sul fatto che non sono state eseguite controanalisi - continua il presidente dell'AIFVS-. Vogliamo inoltre capire se quanto si scrive negli atti giudiziari possa costituire un atto di diffamazione e se si è andati oltre il diritto di difesa».

L'associazione delle vittime degli incidenti stradali sostiene come l'assicurazione non voglia poi liquidare il padre, adducendo tra i motivi il fatto che egli non ha partecipato al funerale della ragazza, né alcuni dei fratelli di Sarah che presentano un cognome differente in quanto nati da un'altra relazione della madre della ragazza.