Frosinone / Domenica 6 marzo 2016 fiaccolata in ricordo delle vittime della strada e per chiedere più sicurezza stradale / Organizzata dall'AIFVS onlus, sede di Frosinone e provincia

on . Postato in Attualità e notizie

Frosinone / Domenica 6 marzo 2016 fiaccolata in ricordo delle vittime della strada e per chiedere più sicurezza stradale / Organizzata dall'AIFVS onlus, sede di Frosinone e provincia

 

 IN RICORDO DI TUTTE LE VITTIME DI INCIDENTI STRADALI

DOMENICA 

6 MARZO 2016

MANIFESTIAMO TUTTI INSIEME

AL QUARTIERE CAVONI – FROSINONE

ORE 18 – FIACCOLATA SULLA “MONTI LEPINI”, CON PARTENZA DA VIALE MADRID

ORE 19 – MESSA DI COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI, PRESSO LA CHIESA DI SAN PAOLO

Alberto PontoniAlessandra GabrieliAlessandro LoffrediAlessandro TestaAndrea CelaniAndrea FioriniAngelo BondattiAngelo MagnanteAnna Maria CampoliAntonello PalmeriniAntonio CestraAntonio ColafrancescoAntonio GallonBelindo RotondiBruno AndreliBruno PerfiliCarlo AlonziClara TenneniniCristofer ZirudduDaniel CeciDaniela SiddiDaniele ChiappiniDaniele Concutelli,Daniele MarcocciaDaniele SanitàDavide QuatriniDavide SilenziDiego Visca, Elena CuzuiocEmanuele PantanoEmiliano Bracaglia,Enrico CapoziEnrico MammettiEnrico Perciballi, Ernesto RotondoEros CerviniEugenio CinelliEzio NoceFabiano ZomparelliFabio PitàFederica GaluppiFederica MizzoniFederica PantanoFederico MauraFederico Rizzi, Fernando SantoroFrancesco ArdoviniFrancesco Chiappini (Checco)Francesco MattacolaGianfranco CipollaGianluca RossiGianni CecchiniGianni MagnanteGioacchino ZirizzottiGiordano Di Mario, Giovanni Battista FioriniGiovanni Battista SosterGiulio CampagnaGiuseppe FerranteGiuseppe MastrantoniIvan PignoliIvan RossiLaura TamburriniLeonardo MarroccoLino VendittiLuca IoriLuca LisiLuca MalanconaLuca ZompantiLuigi CiaramellaLuigi ZangrilliMarco LoffrediMarco TestaniMaria Pia CantatoreMario CiavardiniMario SavoMassimiliano Pagliaroli, Massimo FioriniMassimo MontoniMassimo SavoMauro Paniccia,Michael D'AnnibaleMirko CaramattiNazzareno ColuzziPierluigi VigliantiPiero GirolamiPietro AlonziRenato CampoliRenato FabriziRoberta MilanoRoberta RomaRoberto CoccoRoberto CreccoRoberto LauriRoberto MastrosantiRomina ViscaSandro MarcocciaSantino SabellicoSara SalvatoriSilvio BottoniSimone Figlioli, Simone SimonelliStefano CalicchiaStefano Ferrante, Stefano PironiStefano ScacciaStefano TerenziTiziano RaponiTommaso D'AquannoTommaso Del PianoTony CeccarelliUmberto SanitàValentina MattacolaValeria ColasantiVincenzino VeronesiVincenzo Ruspantini.

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA FAMILIARI E VITTIME DELLA STRADA (A.I.F.V.S.) – ONLUS

Sede provinciale: via Tiburtina n.80, 03100 FROSINONE

(Franco Cocco 337-922004 / Claudio Martino 338-3465874 – tel.fax 0775-871525)

www.vittimestrada.eu / www.robertococco.it

Anche quest’anno, a distanza di 12 anni dalla morte, per incidente stradale, del giovane Roberto Cocco, chiediamo a tutti di partecipare alla manifestazione, per ricordare tutte le vittime della strada e protestare per la scarsa sensibilità con la quale, a tutti i livelli politici ed amministrativi, viene affrontato (o NON affrontato) il problema della sicurezza stradale.

Il luogo della manifestazione non è casuale: la “Monti Lepini”, oltre ad essere la strada su cui hanno perso la vita tanti cittadini, è un esempio eclatante della estrema superficialità con la quale le varie Amministrazioni comunali di FROSINONE, succedutesi negli anni, hanno iniziato (e non finito) opere pubbliche anche essenziali per la vita stessa dei cittadini.

Ci sembra importante, sin da ora, porre il problema del passaggio dei mezzi pesanti: oltre ad essere un’ovvia fonte di pericolo, sono causa di costante usura del fondo stradale, specialmente in corrispondenza delle rotatorie, nonché di danneggiamento delle rotatorie stesse, specie quando queste non sono particolarmente ampie. A nostro avviso, il Comune di Frosinone dovrebbe, sin da subito, interdire il transito sulla “Monti Lepini” a tali mezzi.

Da qualche mese è in corso, sulla stampa e tra la gente, un vivace dibattito sull’opportunità di introdurre, nel nostro ordinamento penale, il reato specifico di “omicidio stradale”.

Non vogliamo addentrarci in dettagli tecnico-giuridici: il nostro pensiero è che conti la reale volontà politica di porre un freno alla strage stradale; se serve, ben venga anche l’”omicidio stradale”, ma intanto il Governo e la Magistratura si pongano seriamente nell’ottica di applicare, nel contrasto alla criminalità stradale, le norme già esistenti!

Stampato in proprio – via Tiburtina n.80, Frosinone