VIDEO / Frosinone / Svoltasi ieri pomeriggio la fiaccolata a ricordo delle vittime della strada / Organizzata dalla locale sezione dell'AIFVS onlus, presieduta da Franco COCCO / di Claudio Martino, AIFVS AUFV / 07.03.2016 / http://youtu.be/zX7FFocV0sA

on . Postato in Attualità e notizie

VIDEO / Frosinone / Svoltasi ieri pomeriggio la fiaccolata a ricordo delle vittime della strada / Organizzata dalla locale sezione dell’AIFVS onlus, presieduta da Franco COCCO / di Claudio Martino, AIFVS AUFV / 07.03.2016 / http://youtu.be/zX7FFocV0sA

image

IL VIDEO: http://youtu.be/zX7FFocV0sA

Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 6 marzo 2016, ha avuto luogo la fiaccolata, organizzata dalla sezione frusinate dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada onlus (AIFVS), per ricordare tutte le vittime della strada e chiedere maggiore sicurezza sulle strade.
Molti familiari di vittime e semplici cittadini anche quest’anno hanno risposto all’appello di Franco COCCO, responsabile locale dell’AIFVS, e si sono dati appuntamento nel quartiere Cavoni, per dar vita ad un corteo che ha percorso le strade principali del quartiere ed un tratto della “Monti Lepini”.
Un momento toccante della manifestazione si è avuto quando la fiaccolata ha costeggiato le oltre cento croci bianche, collocate nei giorni precedenti sul ciglio della “Monti Lepini”, con su montate le foto di vittime di incidenti stradali.
Così come commovente è stata la sosta del corteo davanti ad un cippo, fatto collocare nel quartiere Cavoni dai familiari della giovane vittima Renato Fabrizi e divenuto nel tempo un piccolo monumento a ricordo di tutte le vittime della “Monti Lepini”. Molti dei partecipanti alla manifestazione, in primis genitori di vittime della strada, vi hanno voluto lasciare un fiore.
La fiaccolata ha avuto termine davanti alla chiesa parrocchiale di San Paolo, dove è stata celebrata una Messa di commemorazione per tutte le vittime della strada.
La prima fiaccolata sulla “Monti Lepini”, in ricordo delle vittime della strada e per chiedere maggiore sicurezza sulle strade, ebbe luogo nel febbraio del 2005, nel primo anniversario dell’incidente che, su quell’arteria, il 20 febbraio 2004, tolse la vita al giovane studente Roberto Cocco. E dal 2005 si è svolta ogni anno, senza interruzioni, sempre nello stesso periodo.

La famiglia di Roberto, dopo il tragico evento, si è impegnata sempre di più, anche aderendo all’AIFVS, per ottenere la messa in sicurezza della “Monti Lepini” e di tutte le infrastrutture stradali della provincia di Frosinone.
L’impegno della sede locale dell’AIFVS è rivolto anche e soprattutto alla diffusione della cultura della sicurezza stradale, specialmente fra i più giovani.
Sin dall’anno scolastico 2004-2005 è stato istituito il PREMIO ROBERTO COCCO PER LA SICUREZZA STRADALE, giunto ormai alla sua dodicesima edizione, al quale, ogni anno, partecipano centinaia di bambini e ragazzi degli istituti del capoluogo e di diversi comuni della provincia di Frosinone (www.robertococco.it).

7 marzo 2016
Claudio Martino, AIFVS AUFV