L'AIFVS chiede al Governo di rispettare la volontà del Parlamento che il 28 ottobre 2011, con 428 voti a favore e 6 contrari, dava pieno riconoscimento alle Tabelle di Milano per il risarcimento del danno alla persona e considerava ingiuste le Tabelle Ministeriali del 2005, mai applicate, con valori risarcitori inferiori rispetto a quelli in uso. Anche la Cassazione, con sentenza n. 12408 del 7/6/2011, sosteneva che le Tabelle di Milano andavano applicate presso tutti i Tribunali.

Il Governo attuale, trascurando la volontà del Parlamento, non considera iniqua la diminuzione del risarcimento alle vittime della strada, ed anzi la contrabbanda come interesse sociale, affermando che abbassando il risarcimento del danno alla persona si potranno abbassare le tariffe assicurative!

Sondaggi AIFVS


Num Title Start Voting End Voting Status Votes Options
1 Per il risarcimento del danno alla persona da sinistro stradale, ritieni che il Governo debba utilizzare Settembre 25, 2013 Ottobre 25, 2013 1 2
2 Per ridurre le tariffe assicurative "rc auto" bisogna Settembre 25, 2013 Ottobre 25, 2013 0 3
3 Ritieni che il risarcimento del danno alla persona da sinistro stradale debba essere Settembre 25, 2013 Ottobre 25, 2013 0 3