Categoria: Aversa

«Il processo sta procedendo, il giudice, dott.ssa Fabiani, sta mantenendo un buon passo, il che ci porta a pensare che per la fine del 2022 potremmo, forse, avere la sentenza di primo grado». Queste le parole di Alberto Pallotti, presidente dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada, alla fine dell’udienza di oggi relativa alla tragedia del bus ungherese che, il 20 gennaio 2019, si schiantò contro un pilone del cavalcavia dell’autostrada A4 Milano-Venezia, provocando l’incendio del mezzo di trasporto e la morte di 17 persone, tra cui 11 studenti.

COMUNICATO STAMPA 15/11/2021 DELL’ASSOCIAZIONE UNITARIA FAMILIARI E VITTIME ODV «Il processo sta procedendo, il giudice, […]

Leggi tutto